All’Atletica Sarzana i titoli provinciali Ragazzi e Ragazze

All’Atletica Sarzana i titoli provinciali Ragazzi e Ragazze

Category : Notizie

La stagione agonistica dell’atletica leggera sta prepotentemente entrando nel vivo e i primi appuntamenti istituzionali importanti sono alle porte.

Lo scorso fine settimana si è mosso il settore assoluto seguito a ruota dal settore giovanile, quest’ultimo con il campionato provinciale di società su pista che ha visto l’Atletica Sarzana confermarsi campione provinciale con le categorie ragazzi e ragazze.

L’Atletica Sarzana ha messo in mostra giovani in grande progresso che saranno certamente protagoniosti anche a livello individuale.

Tra i ragazzi spiccano le vittorie di Giacomo Bertolucci nell’alto con metri 1,43, di Luca Manfroni nei 1000 con il tempo di 3:40.1 e di Guido Galli nel getto del peso con mt. 11,05. Mancata per un soffio (1 cm.) la vittoria nel lungo per Edoardo Bullone (mt. 4,53), secondo posto per Thomas Castagna nei 60 metri piani con 9.1 e per Lorenzo Limongi nel vortex (mt. 29,77). Bronzo nel peso per Davide Tassoni (7,63).

Staffetta 4×100 vincente con Bertolucci, Castagna, Galli e Bullone (56.1).

Tra le ragazze grande  prova di forza nei 1000 metri di Matilde Storti (3:31.6). Primo posto anche per Elena Bongiovanni nel getto del peso (mt. 7,92) e di Nisrine Maarouf nel lancio del vortex (mt. 32.18)

Secondo posto per Greta Alcuri nei 60 metri piani (9.2), per Sabrina D’Antuono nell’alto (mt. 1,15), per Emma Colombini nel lungo (mt. 3,79)

Terza piazza per Giulia Gianfranchi nei 60 metri piani (9.4) e quarta per Sara Bucci (9.7).

Gianfranchi, D’Antuono, Storti e Alcuri si aggiudicavano infine la 4×100 facendo registrare il tmpo di 58.7

Onorevole il comportamento della squadra cadette tra cui spicca in maniera preponderante la vittoria di Hajar Maarouf nei 1000 metri con il tempo di 3:20.7. Seconda piazza per Giulia Felici nell’alto (mt. 1,30), per Agnese Costa nel lungo (mt. 4,27); terza per Claudia  Galleni negli 80 metri piani (11.8) e per Benedetta Costa nel peso (mt. 4,40)

Mancata completamente la squadra cadetti , ma i superstiti hanno fatto sentire la loro presenza: Andrea Gubertini correva gli 80 metri piani in 10”1 e Lorenzo Quadrelli atterrava nel lungo a mt. 4,87


Commenti recenti

    Archivi